L'arte al servizio della fede


 Come trasmettere in modo creativo, mettendo insieme tutti i nostri talenti (ognuno ne ha, e insieme diventano tanti), il cammino che stiamo vivendo e vogliamo vivere?

Partendo da questo desiderio, venerdì 9 giugno 2023, alle ore 21, il Duomo di Pavia ha ospitato un evento artistico dal titolo "Come Maria, in cammino verso Lisbona".

Il titolo racchiude già in sé il senso profondo di questo grande incontro spirituale e artistico: giovani cuori assetati di fede, che attraverso Maria, nostra Madre, trovano il coraggio per intraprendere un cammino di Amore e di Verità. In risposta alla chiamata di Papa Francesco e in preparazione alla Giornata Mondiale della Gioventù, la tappa fondamentale di questo cammino sarà chiaramente Lisbona, per poi continuare nella vita quotidiana.

Ecco dunque un’armonia di musica e poesia ricreata dall’unione del nostro gruppo, che testimonia l’esistenza di un luogo in cui oggi un giovane in ricerca può finalmente riconoscersi. Ad oggi infatti, pochi sono i giovani che riescono a legittimare la propria fede senza vergogna, o addirittura, ad averne una.

Le porte del duomo erano spalancate, proprio per invitare a vincere quella vergogna o timidezza, e invitare tutti ad entrare, anche solo per curiosità.

Ci spostavamo, a tappe, in diverse parti della Cattedrale, simbolizzando il cammino che vogliamo vivere.

Il Santo Padre Francesco, infatti, usa spesso la parola “Possibilità”, offrendo a tutta la comunità di giovani cristiani la proposta di un pellegrinaggio che aiuti a spalancare le porte a Cristo, sempre alla porta dei nostri giovani cuori.

Un evento in cui la bellezza dell’arte, della musica e della scrittura si incontrano è stato lo strumento che abbiamo utilizzato per inviare alla comunità cittadina questo messaggio. Un evento che è stato vissuto con commozione e incredulità per la tanta bellezza inaspettata che non si sapeva di poter ricreare.

Ha inaugurato la serata Francesco, declamando il Canto XXXIII del Paradiso e offrendo un omaggio a Franco Battiato. Sono seguiti l'esecuzione di un canto inedito di Berta, dal titolo “Vieni e seguimi”, e il contributo del poeta pavese Matteo Munaretto. Ospite speciale della serata è stata la giovanissima scrittrice Alessia Chizzoniti, famosa sui social network come "La ragazza con la tastiera", per la sua impossibilità di comunicare attraverso la voce. Venuta appositamente dalla Liguria, Alessia, che ogni giorno condivide un suo pensiero con i suoi follower su Facebook, ha potuto condividere in diretta una sua riflessione sulla maternità della Madonna insieme alla sua personale testimonianza.

A chiudere emblematicamente la serata, l'Ave Maria di Schubert, eseguita da Aurora, al centro dell'Altare Maggiore. Hanno presentato la serata Luca e Davide, già organizzatori di iniziative a carattere culturale proposte a Pavia, tra cui gli eventi The Most Maiorum "Tutti i Santi in Cattedrale" e "La Cattedrale si accende per i Santi". A impreziosire la serata sono state le fantastiche musiche di Marco e Ilaria (organo), Matteo (violino) e Benedetta (flauto).


La serata si è chiusa con la benedizione del Pastore della nostra comunità, il Vescovo di Pavia Mons. Corrado Sanguineti, con cui ci incammineremo, “Come Maria”, verso Lisbona, a vivere una grande Giornata Mondiale della Gioventù. L’attesa sta per essere compiuta, il tempo è vicino!

 

E tu, non vuoi metterti in cammino, mettendo a disposizione i tuoi talenti, per un mondo più fraterno?

 

Giugno 2023,

Aurora Lo Forte e Davide Ramaioli

“Come Maria”, in Duomo una serata d’arte e musica dedicata alla Madonna - YouTube





Commenti

Post popolari in questo blog

Diario in situazione di guerra (2)

“Dio vi ama così come siete. Non abbiate paura”

Andiamo in missione in Perù!