SIAMO IN TEMPO


Il fine settimana scorso, noi della comunità di Roma abbiamo vissuto una gioia grande. Siamo andate ad Ascoli Piceno, dove abbiamo conosciuto una grande persona: Suor Lea. È una suora di quasi 73 anni, che esce tutti pomeriggi per le vie di Ascoli, vicine al suo convento e là si incontra con tanti giovani a cui parla e guarda amorevolmente.
Sono ragazzi variegati, che vivono cose di tutti i tipi: ci sono quelli che dopo il liceo vanno in piazza per lo svago, ci sono altri che sono per strada tutto il giorno, che non studiano più o sono in cerca di un lavoro, alcuni un po’ presi da vizi e altrici che, dopo tutta una settimana fuori casa ritornano e si trovano in piazza con gli amici.
Realmente per noi è stato uno stimolo conoscere questa donna che, a questa età, è amica dei giovani. L’hanno soprannominata, amorevolmente: SUORLÌ. Le vogliono un gran bene, gli chiedono una preghiera, le raccontano le loro difficoltà ed è per loro un punto di riferimento.
Ringraziamo Dio per la vita di Suor Lea e per la vita di tante persone che nel silenzio della loro vita, aiutano ai fratelli a incontrare la felicità, l’amore di Dio e il senso della vita.
Vedendo questa suora la domanda o la provocazione che si risveglia, è questa: Anche tu puoi essere questa persona che più in là della propria età, esce oggi per incontrare i giovani ai cui hai pensato leggendo queste righe?!  
Magari potessimo tutti ascoltare la voce dello Spirito che ci spinge ad annunciare e offrendo un poco di noi far del bene a tanti!


Commenti

Post popolari in questo blog

Diario in situazione di guerra (2)

“Dio vi ama così come siete. Non abbiate paura”

Andiamo in missione in Perù!