Giovani, voi non avete prezzo!

Qualcuno pensa che gli adolescenti in Corea sono comprati dalla società di consumo, senza forza, senza vita? Non è così! Siamo testimoni del coraggio che hanno, della voglia di lottare per ciò che vogliono, dell'enorme speranza che sono in questa terra.

Lo scorso 26 ottobre 2019 gli adolescenti della parrocchia di Mokchon hanno presentato un libro che hanno scritto loro stessi, ricopilando le loro esperienze. La sala s'è riempita di adulti che hanno ascoltato commossi i loro pensieri, le loro sfide, i loro sogni, le loro sofferenze. "Solitudine in casa propria...", "sofferenza per esperienze di bullismo a scuola...", "pressione da parte di una società che fa dello studio il centro di tutto...", "dolore per la morte del proprio padre...". E nonostante tutto ciò, erano liberi, coraggiosi, sognando una vita veramente autentica, e lottando per questo.
Uno di loro, Han Chunu (15 anni) diceva così, pensando alla vita che vuole vivere: "Uno può trionfare e pentirsi, e può non trionfare e vivere una vita che valga la pena. Io voglio vivere una vita di cui non mi debba pentire".

Gesù, credo nei giovani, voglio stare vicino nelle loro ricerche e difficoltà, essere per loro lo sguardo credente che li impulsi ad essere se stessi e a tirar fuori ed offrire il dono immenso che sono.


Commenti

Post popolari in questo blog

Diario in situazione di guerra (2)

“Dio vi ama così come siete. Non abbiate paura”

Andiamo in missione in Perù!